Maurizio Savini

ZAR 

2013

chewin gum, fibra di vetro, terriccio 

220 x 110 x 40 cm 

…Maurizio Savini si è imposto, prima ancora di individuare la sua caratteristica tecnica plastica a base di chewin gum, di rivalutare l’idea di bellezza all’interno di un mondo “povero” come quello contemporaneo, dominato da fratture e contrasti secondo dicotomie (ricchezza e povertà, potere e impotenza, profitto ed etica, guerra e pace, ecologia e manipolazione industriale). E la bellezza l’artista l’ha identificata con la messa in discussione del mondo tangibile, della natura originaria sempre più plasmata e contraffatta dall’artificio chimico, in una ironica e spaesata parodia della civiltà delle immagini, dei riti e dei miti dell’immaginario collettivo nel contesto di una società globalizzata.

Info & Contatti

21 Gallery

Lunedì - Sabato dalle 10.00 - 19.00

Domenica chiuso

21Gallery S.r.l. Società Benefit

Social

Location

21 Gallery

Siamo qui!